Massimo Ghislandi

Massimo Ghislandi

EVP Translation Productivity  |  SDL

Come molti dirigenti di SDL, Massimo Ghislandi viaggia molto. È spesso in Cina e in Giappone, dove SDL si sta espandendo rapidamente, ma trascorre anche molto tempo a Stoccarda, Chicago e in Italia. 

"Siamo spesso a Milano, a volte a Bologna o a Roma", racconta Ghislandi. "Milano è uno dei posti dove abbiamo organizzato più eventi e, tra l'altro, è anche la mia città." 

Il motivo per cui Ghislandi viaggia così spesso è perché si occupa dell'attività legata al software per la produttività della traduzione. Per questo motivo deve passare molto tempo negli uffici in giro per il mondo dove lavorano i team che si occupano della produttività della traduzione. Ghislandi parla inglese, italiano e un po' di spagnolo. 

"Mi piace incontrare nuove persone e scoprire nuove culture, il che mi aiuta molto", racconta Ghislandi. "Alcuni non sono a loro agio in questa situazione, non amano le cose nuove o diverse, mentre se hai una mentalità aperta e sei incuriosito dalle differenze e dalla diversità, viaggiare diventa un'esperienza bellissima, che ti permette di conoscere nuove culture, abitudini alimentari, stili di vita." 

Prima di entrare a far parte di SDL nel 2006, Ghislandi ha ricoperto per una decina d'anni diversi ruoli nel campo del marketing presso Wandel Goltermann, ITT Cannon e Avery Dennison.